A presto verdi monti!

Consiglio: per leggere al meglio questo post, cliccate prima play sul video e poi partite pure nella lettura e nella visione di queste immagini. Direi che è l’ideale no?

Ah… topini… permettetemi questo inizio con Heidi ma qui proprio ci voleva. Ora dovrò aspettare parecchi mesi sapete prima di rivederli così i monti. SONY DSCGià, cambieranno completamente il loro colore che, dal verde quasi fluorescente diventerà bianco, candido. Candido come la neve. Adesso, in questo mese un po’ bislacco, ci sono solo le nubi a scurirli ma presto ci sarà anche il bianco manto. Non fa nulla, ogni stagione ha le sue bellezze ma queste foto volevo regalarvele. SONY DSCVolevo farvi vedere questo paradiso terrestre perchè a me emoziona, fa luccicare gli occhi e sono certa che sa regalare splendide emozioni anche a voi. Guardate, non è una gran meraviglia? Tutta quell’erba soffice e fresca. Le aspre falesie in lontananza, il ruscello che divide i prati e fiori, fiori, fiori, tanti fiori a colorare questo mio incredibile stupore. SONY DSCQuelle tante tonalità vive che sono piene di luce propria. Potrei stare qui per giorni interi, non mi stancherei mai. Non mi stancherei di vedere la terra e il cielo che quasi si toccano, non mi stancherei di ascoltare tutti i suoni della natura e il suo silenzio, di sentire, dentro al corpo, la sua maestosità.

Qui, a regnare, ci sono le Api, gli Uccelli, le Marmotte. I falchi si sentono i protagonisti di questo palcoscenico.SONY DSC Con le loro urla, ci obbligano a guardare in aria curiosi e a strizzare gli occhi. Le mucche emettono il loro muggito e, l’eco, lo porta lontano fino a sbattere contro le pareti rocciose, laggiù. C’è il sole e c’è l’aria che accarezza delicatamente. Posso camminare, ruzzolare, far capriole, sono libera. SONY DSCSono le prime Alpi, sono vicine a me, posso viverle come voglio. E sono altre le persone che vogliono far parte di questi luoghi. C’è chi va a cavallo, chi in bici, ognuno sceglie la sua via, l’importante e starsene qui e godere di questa parte di mondo. Ah! Meraviglia! Come può esistere tanto splendore? SONY DSCQueste cime che vorrebbero grattare il cielo o anche solo sfiorarlo, e quell’erba che le ricopre come una colata di crema al pistacchio su un dolce. Star qui è come essere su un altro pianeta. Non riesco a credere che tra pochi chilometri rivedrò le auto, le strade asfaltate, sentirò i clacson e la gente che grida.SONY DSC E’ un po’ come tuffarsi in acqua e lasciarsi andare sotto di essa, in apnea, senza sentire nulla. Verdi monti, un po’ dolci, un po’ rudi, quanto mi mancherete! L’aria qui è frizzantina, anche in piena estate, ma non fa freddo, la si gode volentieri. Quest’atmosfera sa anche riscaldare.SONY DSC Capite cosa voglio dire? L’aria qui ti circonda, sa di buono. Chiunque lo percepisce. E aspetterò maggio con ansia per tornarci. Vedete, in inverno, questi posti sono realmente impraticabili. E’ impossibile giungere qui con qualsiasi mezzo. L’unica cosa possibile è l’attesa. SONY DSCMa posso sempre guardare queste splendide immagini. Foto chiare, nitide. Sapete, alla sera qui, spesso scende la nebbia ad appannare questa veduta, ma in queste ore del giorno davvero nulla può disturbare. Tutto è perfetto, semplicemente perfetto. SONY DSCE tutto questo lo posso avere in breve tempo. Pochi chilometri dal mare ed eccomi qua, come tante volte vi ho già detto. Un altro dei pregi di questa strana ma bellissima regione che abito. Saliamo dalla costa e andiamo verso Nord-Ovest.SONY DSC E ci troviamo qui, in questo Eden dove oggi ho voluto portare anche voi. Le pietre, anche quelle nel ruscello, sembrano granelli di zucchero, ognuna ha la sua forma e, con quelle più grandi, si può creare una pila da lasciare a bordo strada che indica “anch’io sono stato qui!”.SONY DSC Lo fanno in tanti. E’ un mezzo simpatico che, in qualche maniera, unisce anche le persone. Chi riuscirà a fare la torre di sassi più alta? E’ una questione di equilibrio. Però, ora topi, è arrivato proprio il momento di andare. Andare e lasciare il posto ai primi Bucaneve e ai primi Crocus che vedo già rannicchiarsi nel terreno per l’inverno, pronti a sbucare appena sarà il loro tempo.SONY DSC Lasciamo che gli abitanti possano farsi la loro scorta di ciccia per la fredda stagione. Lasciamo tutto così com’è, a maggio torneremo e rivedremo questa meraviglia. Lasciamo tutto così com’è e chiediamo di aspettarci. Io vado, ne approfitto, un’aquila sta scendendo a valle.SONY DSC Un bacione amici, vi auguro una buona giornata e… alla prossima!

M.

25 pensieri su “A presto verdi monti!

  1. Le tue foto mi hanno incantata! Pagherei per poter vivere tra i monti anche se in inverno fa più freddo di quello a cui sono abituata,ma la montagna mi ha sempre incantata !
    Pensa che soffro di vertigini! 😉
    Un bacione e un abbraccio.♣
    liù

  2. Pigmy! Più che un ricordo dell’estate ormai trascorsa per me è un tuffo nella mia giovinezza! Un vero e proprio tormentone della mia infanzia, imbattuto persino da Lady Oscar! Foto molto belle 🙂 bacioni

  3. E’ ancora autunno Topina, puoi ancora andarci tra i tuoi monti prima che arrivi la neve!
    E poi sì, ogni stagione ha le sue bellezze e i suoi colori.
    Foto bellissime, brava!
    Bacetti a te!

    • No, no Miss…non capisci…non è più come due mesi fa… Sigh!… 😀 Ma si che son sempre belli, però lo sai che sono freddolosa. Lì l’aria è fresca anche in estate seppur molto piacevole. Un bacione-one.

  4. Splendide foto e splendidi posti. Fa veramente voglia di venire a vivere lì. Grazie per come sai spiegare bene tutto e trasmettere l’entusiasmo e la voglia di essere più vicini alla natura.

  5. Hai proprio ragione, abbiamo la grande fortuna di poter passare in poco tempo dal livello del mare alla montagna. Spesso non ci rendiamo neppure conto del privilegio che la natura ci ha regalato a piene mani.

    • E già! E’ davvero una fortuna. Poter cambiare di così tanto il territorio ma anche l’aria che respiriamo in un solo tour, in un solo pomeriggio. Se ci pensi è veramente incredibile. Bacioni Silvano grazie.

    • Yes! 😀 Dipende anche a quanto vai in macchina. Noi quando usciamo tranquillamente per fare una passeggiata magari ci mettiamo anche più di un’ora ad arrivarci ma c’è anche da dire che scatto foto, guardo le mucche, i fiori, ci fermiamo, si va su con calma. Cmq si, ci vuole quel tempo lì.

  6. “…in inverno questi posti sono realmente impraticabili. E’ impossibile giungere qui con qualsiasi mezzo. L’unica cosa è l’attesa”. Ma che bella frase. E che grande verità.
    Ciao Pigmy, è vero: ogni stagione ha la sua bellezza, ma io ti capisco. Da piccola mi portavano in montagna nel mese di luglio e così la montagna per me è l’estate. L’inverno ha un’altra magia, candida, ma le immagini che si formano in noi nell’età infantile ce le portiamo dietro. E dentro.
    Che belle le foto dei fiori… beh, anche le altre!
    Un grande abbraccio.

    • Vedo che mi capisci in pieno Tiptoe! Hai proprio centrato tutto. Riconosco la bellezza della candida neve, è meravigliosa ma poter godere di questi luoghi come lo faccio in estate è impagabile! Un bacione grande.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...