La mia magica topo-mobile

Abbiate pazienza, topi miei, ma io devo proprio presentarvela, perché è uno splendore, un gioiello, un tesoro, un… Dai, su, non fate gli antipatici, la modestia oggi l’ho lasciata in tana, lo ammetto.

Non sto parlando di una figlia, ovviamente, ma della mia magnifica topo-mobile! E guardate come ci sto bene dentro!

Mi ci sono affezionata così tanto che le ho dato persino un nome, oh! Eh no, belin: non ve lo dico, resta un segreto. Mica posso rivelarvi tutti i miei misteri, che gusto ci sarebbe, altrimenti?

Vi basti sapere che le streghe della mia Valle volavano sulle scope, io, invece, come compagna di viaggio e di avventure ho una topo-mobile mica da ridere!

Ha lo stesso colore del pelo di noi topi e mi porta dappertutto, ma proprio ovunque, eh!

macchina

Ora che ci penso, avrei potuto chiamarla Passepartout. Non ridete, che vi sento oh! Credete sia sciocco dare un nome a un oggetto? E invece non lo è. Come siete dispettosi, oggi, degni di Serpilla. Io, che sono una topina, so perfettamente che tutto quello che ci circonda ha un’essenza ed è mosso dalle leggi del cosmo, persino gli oggetti. E allora capirete bene che un nome è d’obbligo: un nome, una garanzia. Sceglietelo bene per le vostre topo-mobili, mi raccomando.

volante

E la mia com’è bella, col suo volante foderato di fiori… per non parlare, poi, di tutti i gingilli che ne adornano gli interni. Li ho fatti io, chi altri, sennò?

Presto vi racconterò i significati delle piume che si trovano nei boschi. Quelle che ho attaccato allo specchietto retrovisore della mia topo-mobile sono di ghiandaia, così Serpilla, forse, ci penserà due volte a prendermi ancora in giro. E poi, anche se lei è sempre così rompiscatole, le piume delle ghiandaie hanno dei colori davvero molto belli.

Con lei – che solo per voi sarà Passepartout, ma a me risponde con un nome diverso, sappiatelo – vado ovunque. Mi porta in città, e quando ci vado mi seguono bestioline d’ogni genere, come l’Airone che vi mostro in questa foto. No, non sto scherzando, se ne stava lì davanti a me, mentre cercavo un parcheggio.

airone

Mi fa arrivare in cima ai monti, quando le mie zampette corte non sarebbero abbastanza veloci per sgambettare in poco tempo nei luoghi magnifici che vi mostro sempre su questo blog, sulla pagina Facebook e su Instagram.

country roads2

Eh sì, cari topi: se potete godere delle meraviglie della mia Valle è anche grazie a lei, mia fedele compagna.

E le vostre topo-mobili come sono?

Un bacio gasato dalla vostra Pruny-automobilista.