Blue

La prima volta che l’ho preso in braccio aveva 40 giorni. Era grande come un melone non di più. L’abbiamo preso perchè ci siamo innamorati di lui e non poteva essere altrimenti. Dico “l’abbiamo”perchè per me è sempre stato anche un po’ mio (sono la sua zia), ma in realtà fa parte della grandissima famiglia della mia amica Niky che, da sola, mi fornisce materiale per il blog per una vita intera.

Blue, quel giorno, era in una gabbia assieme ai suoi fratellini e alle sue sorelline, rubati fortunatamente a una famiglia che, dei cani, aveva davvero poco rispetto. Tant’è che a Blue è stata tagliata la coda e non voglio sapere come. Probabilmente l’hanno scambiato per un rottweiler, fatto sta che questo bellissimo cane lupo, che del rottweiler non ha mai avuto nulla, quando “scondinzola” fa una tenerezza infinita.

Era bello da cucciolo e bello è anche adesso. Ha il pelo morbido e la muscolatura possente. E’ un cagnone bravo come il pane, ma non fatelo arrabbiare, non entrate nella sua proprietà: difende tutto e tutti, anche i gatti che vivono serenamente con lui in casa e nella campagna circostante.

Della Valle, Blue conosce tutto: i laghetti di Molini, i boschetti di Triora, le piazzette di Montalto e i dintorni di casa sua, dalla quale ogni tanto si allontana per mezza giornata facendo preoccupare e arrabbiare la mia amica.

La sua intelligenza è sempre stata incredibile.

Deve il suo nome al colore degli occhi che aveva quando era cucciolo: un blu scuro, un color notte, ma che con il riverbero del sole diventavano luminosi.

La giornata più bella trascorsa con lui è stata durante un pic nic che abbiamo fatto; ha passato quasi tutta la giornata a giocare con me. Quei suoi dentini mi hanno graffiato e pizzicato ovunque, soprattutto sulle mie zampe, ma era troppo bello, non potevo smettere.

Ora Blue ha persino una compagna: Viola.

Ve la presento con lui nella foto, ma un giorno vi parlerò anche di lei. Un tempo la tenevo io assieme ad altri cagnetti ai quali bisognava trovare assolutamente una cuccia-famiglia nuova e accogliente, poi, a furia di vederla, Niky non ha saputo resistere e allora via, a casa anche lei.

E oggi guai chi si avvicina a Viola! Blue la difende da chiunque, soprattutto e ovviamente dagli altri cani maschi.

Blue è sempre nel mio cuore, non posso dimenticarlo nemmeno volendo. Tra le mie foto cartacee è onnipresente.

Per descrivervi il carattere di Blue potrei usare diverse metafore: è come uno scoglio nel mare, un faro nella nebbia, un qualcosa di certo che ti dà sicurezza, che sai che c’è e ci sarà sempre. Questo è quello che sento, se penso a Blue.

Blue è un colore, è un’emozione, è un sentimento, è un cane: un essere fantastico.

Un abbraccio Blue e una grattatina dietro la testa!

M.

16 pensieri su “Blue

  1. Amica MIA! Fantastico! Un regalo davvero fantastico! Il mio ‘bambino’ adorato! Lo hai descritto davvero meravigliosamente! È lui, è Blu! Semplicemente meravigliosamente Blu! Grazie Grazie Grazie!

      • Grazie Viviana! Fanno molto di più loro x noi che noi x loro! Un bacio grande grande da tutta la ‘fattoria’!

    • Hai detto bene” E’ Blue”. Punto. Non ci sono altre parole amica mia. E comunque ti ricordo che si chiama BluE e non Blu, e lo so bene perchè la medaglietta gli e l’ho fatta fare io!!!! Quindi, per favore, mettiamo i puntini sulle i. Che questo cagnolone è anche un pò mio e ho i miei diritti! Ti abbraccio!

  2. Pigmy, bellissimo post, spero tanto che tu continuerai a dedicare qualche pagina a questi animali che ci riempiono la vita di allegria e di affetto. Resto sempre sbalordita dalla crudeltà che gli uomini esercitano sugli animali che sono per certi versi indifesi e fiduciosi come bambini, non c’è da stupirsi che poi diventino aggressivi. Blue è stato fortunato, tra fratelli, mamma e zia…

    • Il potere di Blu è quello di dare così tanto amore da unire sempre di più me e il suo papà nonostante le giornate non siano sempre rose e fiori! Riesce sempre a far tornare il sorriso!

    • Cara Stravy, che felicità il tuo comemnto! E comunque si, continuerò così anche perchè veramente loro sono i migliori abitanti della mia valle. Le piante e gli animali! Ovvio che gli animali che ho postato finora per me hanno una marcia in più ma la mia valle è composta in primis da loro quindi avranno sempre un posto nel mio blog e che bello sapere che ti piacciono così tanto questi articoli!

      • Si è capito ormai… Io amo gli animali e ne vorrei tanti! Un abbraccio e grazie per le belle parole che mi hai scritto per l’anniversario dei miei genitori. Baci

  3. Che be cagnolone e che storia dolce!
    Complimenti a Nicoletta per aver aperto la sua casa a questa dolcezza e alla sua compagna di vita, e a te tesoro per averci raccontato questa bella storia!

    • Grazie Miss, sapevo già che ti avrei toccato il cuore ed è proprio così. Blue tocca il cuore di chiunque! Mi vien da ridere se penso che quando era piccolo e ne combinava qualcuna delle sue gli dicevo – Blue, smettila… guarda che come ti ho fatto ti disfo eh! -, perchè gli voglio troppo bene ed è come se avessi parlato di me stessa. Un bacione Miss.

      • Ti ricordi quando lo tenevi in braccio e fa naso a sederino ti stava tra la mano ed il gomito? Era grande come la sua testa adesso!

    • Si Pani, direi proprio che Do ci sta benissimo. Che bellissima questa cosa di dare la nota musicale a seconda del carattere. Infatti penso che le note abbiano tutte una loro personalità. Fortissimo! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...